TORTE DA CREDENZA

Ciambellone con latte di cocco

Alto, soffice e profumato, una nuvola di bontà questo ciambellone al latte di cocco. Il dolce tradizionale delle nonne a forma di ciambella che profuma di casa. E’ il dolce per la colazione che adoro in assoluto, la coccola mattuttina da inzuppare nel latte o accompagnare con una tazza di caffè ed è ottima anche per una sana e gustosa merenda.

Il latte di cocco è la variante di questo ciambellone, se non lo avete va benissimo il latte comune, se volete un ciambellone alto e soffice non stravolgete gli ingredienti altrimenti il risultato non sarà lo stesso.

Un abbraccio e buon ciambellone!

Print Recipe
Ciambellone con latte di cocco
Ciambellone morbido al profumo di cocco
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Prima di preparare il ciambellone tirate fuori dal frigo le uova e il latte. Tutti gli ingredienti dovranno essere a temperatura ambiente. Questo contribuirà a rendere il vostro dolce alto e soffice.
  2. In una ciotola ampia e dai bordi alti montate lo zucchero con le uova fino a renderle chiare e spumose.
  3. Aggiungete a filo, montando con la velocità al minimo, l'olio e il latte di cocco.
  4. Setacciata la farina con il lievito e il pizzico di sale.
  5. Aggiungete la buccia grattugiata e qualche goccia del succo del limone.
  6. Incorporate la farina in più volte sempre montando a bassa velocità.
  7. Versate il composto all'interno di uno stampo a ciambella ben imburrato e leggermente infarinato.
  8. Cuocete in forno già caldo a 160/170 gradi per circa 1 ora.
  9. Fate lo prova stecchino per verificare la cottura.
  10. Sfornate e spolverizzate con zucchero a velo.

2 Comments

  • Mary

    ciao! Arrivo direttamente da Instagram dove ti ho scoperta da poco….ma che piacevole scoperta! Questo ciambellone mi ispira molto perché ho proprio latte di cocco da utilizzare perché ho appena sfornato un altro dolce con questo ingrediente (merito della tua collega Monica Zacchia) e questa ricetta cade proprio a pennello!!!
    p.s. bello il blog!
    Mariangela @jcomejunior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.