LIEVITATI

Focaccia con olive taggiasche

Questo mese all’interno della Degustabox di Marzo ho trovato tanti prodotti fantastici, tra questi le olive taggiasche denocciolate in olio extra vergine di oliva della linea Italiamo di Lidl che ho pensato di utilizzare per una soffice e gustosa focaccia realizzata con un impasto con il 50% di farina integrale.

Per realizzare questo impasto mi sono affidata al metodo Bonci, a mio parere infallibile e con il quale riesco ad ottenere un impasto con idratazione all’80%.

Per realizzare questo morbido e leggero impasto non vi servirà la planetaria, ma una ciotola con una forchetta, vedi il video impasto, e un pò di pazienza. Ebbene sì se volete ottenere un impasto pieno di bolle e leggero serviranno i famosi “rigeneri” intervallati da una pausa di 10/15 minuti.

Questi rigeneri, dove avvengono le pieghe di rinforzo, permettono alla pasta, dapprima molliccia, di amalgamarsi e diventare liscia ed elastica. Vedi il video rigeneri QUI!

Dopo i rigeneri la pasta va fatta lievitare in frigo per 24 ore e poi, dopo averla lasciata a temperatura ambiente per un oretta anche due se inverno, va stesa su un piano di lavoro infarinato, meglio se con farina di semola, e poi adagiata sulla teglia. Vedi gli accorgimenti sulla stesura QUI!

Capisco sia un po’ noioso e lunghetto il procedimento ma fate come me, durante i rigeneri,  dedicatevi a qualche faccenda di casa oppure alla lettura di un libro e non ve ne accorgerete neanche.

Print Recipe
Focaccia con olive taggiasche
dosi per una leccarda classica da forno
Piatto lievitati
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti circa
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto lievitati
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti circa
Tempo di cottura 20 minuti
Tempo Passivo 24 ore
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In un'ampia ciotola mettete le farina, il lievito e lo zucchero. Se il vostro lievito secco prevede lo scioglimento in acqua allora fatelo sciogliere all'interno di un boccale che conterrà la vostra acqua, aggiungete lo zucchero e mescolate bene con una frusta/forchetta affinché si sciolga perfettamente.
  2. Munitevi di una forchetta o come me di una frusta a mano di medie dimensioni e cominciate a versare l'acqua lentamente, all'interno della farina, mescolando.
  3. Aggiungete l'olio, mescolate e per ultimo il sale sempre mescolando. L'impasto risulterà piuttosto appiccicoso. Vedi Video impasto.
  4. Coprite con la pellicola e lasciate riposare per almeno 1 oretta a temperatura ambiente.
  5. Spolverate con della farina una spianatoia o piano di lavoro.
  6. Adagiate l'impasto aprendolo delicatamente dai lati per dargli una forma rettangolare e formate le famose pieghe di rinforzo. Quindi piegate la pasta su stessa e giratela di 90 gradi in modo che la giuntura sia perpendicolare a voi. Vedi video rigeneri.
  7. Coprite e lasciate riposare per 15/20 minuti.
  8. Procedere così per altre 3/4 volte. Facendo riposare sempre la pasta tra un rigenero e l'altro.
  9. Tirate fuori l’impasto dal frigo, lasciatelo riposare 1/2 ore e poi stendetelo allargandolo delicatamente dai lembi. Adagiatelo sulla leccarda da forno, che avrete precedentemente oliato e stendete delicatamente, senza stressare troppo l'impasto, con i polpastrelli creando i classici buchetti che caratterizzano la focaccia. Vedi video stesura.
  10. Versate abbondante olio facendo in modo che ricada sui buchetti, aggiungete le olive taggiasche qua e là e concludete con una spolverata di sale grosso e qualche rametto di rosmarino fresco.
  11. Infornate in modalità statica a 250° per 15/20 minuti.

Seguitemi su Instagram sui contenuti in evidenza troverete le stories dedicate alla focaccia. Un Abbraccio a presto

 

Io utilizzo questo metodo anche per la pizza e vi assicuro che otterrete una pizza leggera e super digeribile, i vostri amici e familiari ve la richiederanno.

Per questa pizza ho utilizzato la farina Molino Rossetto tipo 1 macinata a pietra, anche questa presente nella Degustabox.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *