• BISCOTTI,  DOLCI

    Biscotti alle nocciole

    I Biscotti alle nocciole sono friabili e profumati biscotti dal sapore rustico e dalla forma casereccia. Per realizzare questi semplici e deliziosi biscotti bastano pochissimi ingredienti ma mi raccomando preferite il burro di buona qualità e le nocciole quelle piemontesi IGP per le loto caratteristiche organolettiche. Tagliateli al coltello sono più originali  e gustateli in ogni momento della giornata se avanzano conservateli in un scatola di latta si manterranno perfettamente.

  • BISCOTTI

    Biscotti al grano saraceno con mix di frutta secca e semi di zucca

    I Biscotti al grano saraceno con mix di frutta secca e semi di zucca sono nati per caso e sono stati una geniale scoperta. Ieri pomeriggio mentre rovistavo nella dispensa, colma di farine e quant’altro, in cerca di qualche idea ho trovato un pacco di farina di grano saraceno e della frutta secca varia da terminare. Mi è balzata così l’idea di realizzare questi biscotti campagnoli, mi piace definirli così, dal sapore rustico e deciso tipico del grano saraceno. Sono buonissimi da sgranocchiare in qualsiasi momento della giornata occhio che senza rendervene conto uno tira l’altro.  

  • BISCOTTI

    Biscotti integrali ai fiocchi di avena

    Oggi vi propongo dei croccanti biscottini integrali ricchi di avena che ho realizzato utilizzando appunto i fiocchi di avena trovati all’interno della Degustabox di Marzo. La  mia idea era quella di realizzare dei biscotti simili ai “Gran Cerale”, pur non avendo altri cerali a disposizione, così curiosando su internet ho scovato una ricetta dei biscotti Anzac di Donna Hay che mi ha incuriosita e spinta a provare. Dopo aver studiato un po’ la ricetta ho apportato delle modifiche aggiungendo un uovo per amalgamare l’impasto e sostituendo sia la farina che lo zucchero con quelle di tipo integrale. Inoltre non avendo il succo d’acero ho optato per il malto d’orzo, alimento…

  • BISCOTTI,  DOLCI DELLA TRADIZIONE

    Baci di dama

    I baci di dama sono un dolce classico della tradizione piemontese chiamati così perché composti da due semi sfere di pasta unite dal cioccolato che richiamano due labbra intente a baciare. La vera origine di questi biscotti è incerta, qualcuno sostiene che siano stati creati nelle terre alessandrine in particolare nella cittadina di Tortona, altri invece li fanno risalire ad una felice invenzione di un pasticcere di casa Savoia nel 1852. Originariamente erano prodotti con le nocciole piemontesi, più facili da reperire e meno costose delle mandorle. Sarà infatti il cavalier Stefano Vercesi sul finire del 1810 a modificare la ricetta sostituendo le nocciole con le mandorle e brevettando i…

  • BISCOTTI,  RICETTE DI BASE

    Biscotti alla crema

    Oggi ho voluto provare un tipo di frolla diversa, la ricetta è del maestro Iginio Massari che ho visto in occasione di un programma televisivo. Inizialmente volevo preparare una crostata ma poi mi sono ricordata della crema ai pinoli, gentilmente omaggiatami dall’azienda Babbi, che avevo gelosamente custodito e così ho pensato di utilizzarla realizzando questi golosi e friabili biscotti occhio di bue. Questo tipo di frolla accoglie perfettamente le creme essendo friabile ma al contempo croccante. L’utilizzo dello zucchero a velo la rende fine al palato… si scioglie in bocca! Basta un morso per innamorarsene.