CROSTATE

Crostata con crema pasticcera e mele caramellate

La crostata con crema pasticcera e mele caramellate è un dolce delizioso e profumato che vi delizierà in ogni momento della giornata e vi conquisterà al primo morso.

Se amate i dolci alle mele corposi e caserecci questo è quello che fa per voi. Un magico scrigno di frolla croccante che racchiude un ripieno favoloso di crema pasticcera e succose mele caramellate aromatizzate alla vaniglia.

Questa crostata nasce con l’intento di voler utilizzare della pasta frolla avanzata e la quantità a disposizione mi ha permesso di utilizzare uno stampo piccino di 14 cm, perfetto per 4/5 persone. Se volete realizzare una crostata per 6/8 persone, vi consiglio di utilizzare uno stampo del diametro di 20 cm alto almeno 3.5 cm e aumentare le dosi della due farciture.  Probabilmente vi avanzerà un pò di crema che potete gustare al cucchiaio con un pò di frutta mentre la crostata è in forno.

Per la ricetta della frolla vi rimando QUI  dove potete trovare il tutorial e i trucchetti per ottenere un guscio di frolla perfetto.

Buona preparazione, un abbraccio!

Print Recipe
Crostata con crema pasticcera e mele caramellate
Ingredienti per un anello liscio del diametro di 14 cm alto 3.5 cm.
Piatto dolci
Tempo di preparazione 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la crema pasticcera
per le mele caramellate
Piatto dolci
Tempo di preparazione 50 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la crema pasticcera
per le mele caramellate
Istruzioni
per la crema pasticcera
  1. In una casseruola scaldate il latte con la polpa e il baccello di vaniglia.
  2. Nel frattempo in una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero, poi aggiungete l'amido di mais.
  3. Quando il latte avrà raggiunto il bollore togliete la buccia del baccello di vaniglia e versate una parte di latte all'interno della crema di uova, questo servirà a stemperare il composto, mescolate e riversate il composto nella casseruola.
  4. Fate cuocere dolcemente, mescolando con una frusta, fino a quando la crema si sarà addensata.
  5. Spegnete il fuoco e versate immediatamente la crema in un recipiente freddo, per farla raffreddare più velocemente. Coprite con pellicola a contatto e lasciate riposare in frigo per qualche ora.
per le mele caramellate
  1. Sbucciate le mele tagliatele a spicchi piuttosto grossi, io ho usato un taglia mele per praticità, mettetele in un ciotola e irroratele con il succo di limone.
  2. In una casseruola mettete lo zucchero con l'acqua, quando lo zucchero sarà completamente sciolto e sfiorerà il bollore aggiungete il burro, le mele e il baccello di vaniglia.
  3. Fate cuocere le mele fino a quando il liquido si sarà completamente assorbito e le mele risulteranno caramellate, poi ponetele in una terrina a riposare.
composizione del dolce
  1. Prendete la vostra crema pasticcera dal frigo e se dovesse risultare troppo compatta mescolatela con una frusta a mano per renderla cremosa.
  2. Stendete la frolla, bucherellate leggermente la superficie e farcite, fino quasi ad arrivare all'altezza dei bordi, con la crema.
  3. Disponete a raggiera gli spicchi di mela sulla crema pasticcera e con la restante frolla, che deve essere fredda, realizzate la classiche striscioline.
  4. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180° gradi per circa 30 minuti, il tempo di cottura dipende molto dal vostro forno, la crostata sarà pronta quando risulterà perfettamente dorata.
Recipe Notes

Piccoli utili consigli: per ottenere un intreccio perfetto, realizzate la vostra griglia su un foglio di carta forno, poi mettetela in freezer per 15 minuti, si indurirà e sarà più semplice posizionarla sulla crostata senza fare pasticci, inoltre questo consentirà di mantenere intatta la forma in cottura.

Vi aspetto anche su mio profilo Instagram, qui sbirciando tra i contenuti in evidenza potrete trovare un breve video sulla preparazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.