Pane di San Gaudenzio
Un guscio di pasta frolla con un ripieno di impasto ricco di uvetta. Dosi per uno stampo rotondo di 18/20 cm, oppure da plumcake di curca 25×10.
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 30minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
30minuti 2ore
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 30minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
30minuti 2ore
Ingredienti
Per la frolla
Per il ripieno
Istruzioni
  1. Ammorbidite il burro con lo zucchero, aggiungete l’uovo, unite infine la farina setacciata assieme agli aromi. Lavorate il tutto e mettete poi il composto in frigorifero per almeno due orette. Al termine stendete la pasta con un matterello, mantenendo uno spessore di circa mezzo centimetro.
  2. Sbattete i tuorli con lo zucchero e a parte montate l’albume a neve, aggiungendo un cucchiaino di succo di limone. Unite i tuorli e zucchero all’albume e amalgamate delicatamente. Aggiungete poi la farina ben setacciata (almeno due volte) con le gocce di cioccolato o l’uvetta e per ultimo il burro fuso.
  3. Foderate lo stampo o la tortiera e riporre al suo interno la pasta frolla stesa. Ricopritela per 3/5 con l’impasto ottenuto e cospargete con granella di pinoli o di nocciole e cuocete in forno a 180° per circa 30 minuti. Togliete dallo stampo il Pane di San Gaudenzio quando è ancora tiepido e se avete optato come me per la superifcie liscia coprite con zucchero a velo.