PRIMI,  RICETTE DELLA TRADIZIONE

Risotto al Castelmagno, nocciole e miele

Per la rubrica l’Italia nel piatto il cui tema del mese di Maggio è “la ricetta perfetta Ingredienti: territorio, tradizione, creatività” ho pensato ad un piatto che con i suoi ingredienti racchiudesse la territorialità, la tipicità e la tradizione, sto parlando di un piatto molto conosciuto in Piemonte il risotto al Castelmagno, nocciole e miele.

Il risotto al Castelmagno, nocciole e miele è un primo piatto goloso e raffinato composto da un concentrato di eccellenze piemontesi che lo rendono unico: il Castelmagno prodotto DOP tipico della provincia di Cuneo, definito il re dei formaggi piemontesi, e le nocciole frutti d’eccellenza delle colline delle Langhe in provincia di Cuneo.

Un piatto cremoso e profumato che darà un tocco di classe e raffinatezza alla vostra tavola accompagnato da un buon vino bianco piemontese.

Print Recipe
Risotto al castelmagno, nocciole e miele
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una padella far scaldare dell’olio. Quando l’olio è a temperatura aggiungete il riso e far tostare, aggiungete mano mano del brodo bollente.
  2. Tritate le nocciole al coltello e a metà cottura del risotto aggiungetene metà.
  3. Grattugiate il formaggio Castelmagno.
  4. Al termine della cottura mantecate il risotto con il formaggio grattugiato e il burro.
  5. Impiattate decorando con del miele e le restanti nocciole.

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.