Treccia dolce di Pasqua
Brioche, Lievitati

Treccia dolce di Pasqua

Qualche giorno fa vi ho proposto un piatto rustico salato per il vostro menù di Pasqua, oggi vorrei proporvi un dolce, o meglio un semi dolce che sono certa farà rimanere di stucco i vostri ospiti.

Sto parlando della Treccia dolce di Pasqua, un pane dolce lievitato e intrecciato dal profumo intenso e dall’aroma unico grazie all’utilizzo del burro classico @Lurpakita.

Sapete quanto adoro i lievitati e quanto io sia esigente sulla qualità dei prodotti, soprattutto per questo tipo di preparazione dove il burro ha un’importanza notevole in fatto di  morbidezza, fragranza e sapore.

La treccia dolce di Pasqua è perfetta gustata in purezza oppure accompagnata con prodotti salati, come affettati e formaggi, oppure dolci, come creme fresche o spalmabili.

Io la userò come centro tavola così ognuno deciderà come accompagnarla,  vi assicuro che sparirà in un battibaleno e renderà unica e speciale la vostra Pasqua.

Felice Pasqua a tutti.

Print Recipe
Treccia dolce di Pasqua
Un soffice pane dolce lievitato e intrecciato dal profumo intenso e dall’aroma unico, perfetta da in purezza oppure accompagnata con prodotti sia salati che dolci.
Treccia dolce di Pasqua
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo una notte
Porzioni
persone
Ingredienti
per il lievitino
  • 100 g farina W 350 o tipo Manitoba
  • 100 g acqua
  • 5 g lievito birra secco oppure 15 g lievito di birra fresco
per l'impasto da preparare il giorno prima
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo una notte
Porzioni
persone
Ingredienti
per il lievitino
  • 100 g farina W 350 o tipo Manitoba
  • 100 g acqua
  • 5 g lievito birra secco oppure 15 g lievito di birra fresco
per l'impasto da preparare il giorno prima
Treccia dolce di Pasqua
Istruzioni
per il lievitino
  1. In una ciotola mescolate la farina, il lievito di birra secco, l'acqua. Coprite con pellicola e lasciate riposare fino a quando si formeranno tante bollicine.
per l'impasto
  1. Tirate fuori il burro dal frigo.
  2. Nella ciotola della planetaria versate la farina, il lievitino, lo zucchero e cominciate a impastare.
  3. Rompete le uova in una ciotolina, sbattetele con una forchetta e aggiungetele a filo, subito dopo aggiungete il latte e il sale.
  4. Impastate fino a quando l'impasto comincerà a compattarsi e a staccarsi dalle pareti della ciotola.
  5. Aggiungete pezzetto dopo pezzetto il burro morbido, la vaniglia e le scorza grattugiata dell'arancia e continuate a impastare fino a quando l'impasto si sarà compattato, risulterà liscio e si sarà staccato completamente dalle pareti della planetaria.
  6. Coprite e mettete in frigorifero a maturare per tutta la notte.
  7. Il giorno dopo fate acclimatare l'impasto a temperatura ambiente, poi procedete con la formatura, dividendo l'impasto in 4 parti.
  8. Realizzate dei filoncini, con tre di essi formate una treccia, l'altro invece lo dividete in due e formate un torciglione che appoggerete sopra la treccia.
  9. Trasferite la treccia all'interno di uno stampo da plumcake di circa 26x11 e fate lievitare fino al raddoppio.
  10. Spennellate la superficie con un tuorlo miscelato a un goccio di latte o panna, cospargete con granella di zucchero e infornate a 170° gradi forno statico per circa 30/40 minuti.
  11. Se la superficie dovesse scurirsi troppo coprite con un foglio di carta argentata e proseguite la cottura, fate comunque la prova stecchino.

Treccia dolce di Pasqua

Treccia dolce di Pasqua

Sul mio profilo Instagram potrete visionare il video Reel con tutti i passaggi.

Articolo in collaborazione con Lurpak.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.