CROSTATE

Crostata ai frutti rossi

La crostata ai frutti rossi è un dolce a base di pasta frolla, gelée ai frutti rossi e crema chantilly al mascarpone.

Chi mi segue su instagram sa che non sono un’amante della frutta e con l’arrivo della stagione invernale faccio veramente fatica a mangiarla.

Ci sono pochi frutti che prediligo, quelli che adoro in assoluto, sia d’estate che di inverno, sono i frutti rossi. Lamponi, mirtilli, fragoline di bosco ecc… ma, come ben sapete, non sono sempre facili da trovare freschi nei supermercati, così ho optato per quelli surgelati affidandomi ad una azienda leader del settore: la Bofrost Italia!

Bofrost Italia è un’azienda che offre una selezione di prodotti surgelati di qualità e un impeccabile servizio di vendita.

Comodamente da casa puoi scegliere di acquistare una ricca selezione di prodotti di alta qualità tra cui verdure, pesce, carne e paste semilavorate per le preparazioni dolci.

Per me è stata una vera e propria scoperta, vuoi mettere la comodità di fare shopping in tutta tranquillità, senza dover correre a casa e rischiare di interrompere la preziosa catena del freddo?

Io ho scelto questi eccezionali frutti rossi (lamponi, fragoline di bosco e mirtilli) della nuova linea Bio, saporiti, profumati ed esclusivi hanno dato quel tocco in più alla mia crostata rendendola ancor più speciale.

Una cosa è certa proverò sicuramente altri prodotti.

Un abbraccio!

Print Recipe
Crostata ai frutti rossi
Friabile crostata con cuore di gelée ai frutti rossi, chantilly al mascarpone decorata con frutti rossi.
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la frolla
per la gelée ai frutti rossi
per la chantilly al mascarpone
Per la decorazione
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la frolla
per la gelée ai frutti rossi
per la chantilly al mascarpone
Per la decorazione
Istruzioni
Per la frolla (da preparare il giorno prima)
  1. Come prima cosa tirate fuori il burro dal frigo almeno 1/2 ora prima di procedere con la ricetta.
  2. Tagliatelo a tocchetti, mettetelo nella ciotola della planetaria munita di gancio a foglia e mescolate fino a creare una crema.
  3. Aggiungete lo zucchero a velo, azionate la planetaria e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso raccogliendo l'impasto sul fondo aiutandovi con una spatola.
  4. Unite la polvere di mandorle, il sale e la vaniglia e mescolate bene.
  5. Unite l'uovo a filo precedentemente sbattuto con una forchetta, mescolate inizialmente con una spatola e poi azionando la planetaria.
  6. Setacciate sopra all'impasto la farina e mescolate giusto il tempo di far assorbire la farina. Senza lavorare l'impasto ponetelo su un foglio di carta forno.
  7. Formate un panetto ricavatene due metà e mettetelo in frigorifero a riposare per tutta la notte coperti con pellicola trasparente.
  8. Il giorno dopo stendete la frolla su un piano leggermente infarinato e rivestite un anello microforato da 22/25 oppure uno stampo classico da crostate e cuocete a 170° per 25/30 minuti. Se utilizzate l'anello microforato mettetelo 30 minuti in frigorifero prima di infornare.
per la gelée ai frutti rossi
  1. Mettete i frutti rossi in un pentolino con lo zucchero e qualche goccia di succo di limone.
  2. Ammollate in acqua fredda la gelatina.
  3. Strizzate la gelatina e scioglietela al microonde, quando i frutti rossi saranno leggermente spappolati, frullateli con il mixer aggiungendo la gelatina.
  4. Fate intiepidire e versate la purea all'interno di un anello di 18/20 cm, l'anello deve essere più piccolo dello stampo di circa 2/3 cm.
  5. Mettete in freezer per una mezz'oretta.
per la chantilly al mascarpone
  1. In una ciotola ammorbidite il mascarpone, aggiungete la panna, lo zucchero e semi montate la crema, mi raccomando deve risultare cremosa.
composizione del dolce
  1. Posizionate all'interno del fondo di frolla il cerchio di gelée ai frutti rossi, coprite con la chantilly al mascarpone, lisciando bene la superficie.
  2. Decorate a vostro piacimento con i frutti rossi e una spolverata di zucchero a velo.
Recipe Notes

Se volete potete utilizzare la chantilly avanzata per realizzare dei piccoli ciuffetti qua e là.

Un consiglio! una volta cotta la frolla, prima di aggiugere la gelée, spennellate il fondo con un po' di cioccolato bianco o nero fuso e mettete in frigo a raffeddare. Questo servirà per impermeabilizzare il fondo e fare in modo che la base non assorba umidità e non diventi molliccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.