Crostata ricotta e visciole
Crostate/Tart, RICETTE DELLA TRADIZIONE

Crostata di ricotta e visciole

La crostata di ricotta e visciole è un dolce tradizionale della pasticceria romana composto da una base di pasta frolla, una confettura di visciole e una crema di ricotta.

Crostata crema di ricotta e visciole

Un dolce molto semplice da preparare, unica accortezza è la preparazione della frolla che va eseguita accuratamente, meglio se il giorno prima, e preferendo ingredienti di qualità, soprattutto nella scelta del burro.

Io ovviamente mi sono affidata a Lurpak, burro danese di ottima qualità, prodotto da panna fresca e nient’altro.

Un ingrediente prezioso ed essenziale soprattutto per la preparazione di dolci come questo.

Crostata ricotta e visciole

Crostata di ricotta e visciole

Crostata ricotta e visciole
Crostata di ricotta e visciole
Print Recipe
Una crostata deliziosa composta da un guscio di frolla, uno strato generoso di confettura di visciole e una crema di ricotta.
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40 minuti 2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40 minuti 2 ore
Crostata ricotta e visciole
Crostata di ricotta e visciole
Print Recipe
Una crostata deliziosa composta da un guscio di frolla, uno strato generoso di confettura di visciole e una crema di ricotta.
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40 minuti 2 ore
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 30 minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40 minuti 2 ore
Ingredienti
per la frolla
per la farcia
per la finitura
Porzioni: persone
Istruzioni
per la pasta frolla
  1. Nella ciotola della planetaria lavorate il burro plastico con lo zucchero. Aggiungete il sale, le uova ed infine la farina e lavorate il minimo indispensabile, fino a quando la farina verrà assorbita.
  2. Trasferite l'impasto su due fogli di carta forno, formate un panetto leggermente appiattito e fate riposare in frigo per almeno 2 ore.
  3. Trascorso il tempo di riposo, lavorate l'impasto con le mani per renderlo plastico, senza riscaldare eccessivamente, e stendete allo spessore di circa 3 mm.
  4. Rivestite uno stampo da crostata di diametro 25 mm, preferibilmente antiaderente e con fondo mobile, così non dovrete imburrarla e foderarla con carta forno. Ti lascio il link nelle note se vuoi vedere quale utilizzo.
  5. Bucherellate il fondo con una forchetta e riponete in frigo per qualche ora.
Composizione del dolce
  1. Con una spatola mescolate la ricotta con lo zucchero e mettete in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.
  2. Riprendete la crostata dal frigo, stendete sul fondo la confettura (per circa 1/3), completate con la crema di ricotta.
  3. Con la frolla rimanente formate la classica griglia e mettete in frigorifero per un'oretta.
  4. Se lo desiderate spennellate le strisce con 1 uovo e infornate in forno statico a 180° per circa 35/40 minuti oppure forno ventilato a 170° per circa 30/35 minuti.
  5. Fate raffreddare, sformate e spolverate con zucchero a velo.
Recipe Notes

Per lo stampo cliccate QUI è ottimo.

 

Crostata con ricotta e visciole

Articolo in collaborazione con Lurpak.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.