DOLCI DELLE OCCASIONI

Torta aromatizzata con oli essenziali

Avete mai usato gli oli essenziali in cucina?

Grazie a Nutrimea Mearome Italia ho avuto il piacere di provare il set aromaterapia contenente tre oli essenziali 100% puri e naturali:  lavanda, eucalipto e arancio dolce che, oltre a profumare l’ambiente per mezzo del diffusore ad ultrasuoni in dotazione, possono essere utilizzati non solo per profumare ma anche in cucina per aromatizzare creme, piatti e bevande.

Inizialmente ero un po’ titubante sul loro utilizzo in cucina ma, dopo essermi  informata e accertata che fossero oli indicati per l’uso alimentare, puri al 100% e che fossero esclusivamente biologici e certificati AB e ECOCERT non ho avuto alcun dubbio. Inoltre gli oli essenziali Mearoma sono certificati OEBBD (Oli Essenziali Bio chimicamente e Botanicamente Definiti) e OECT (Oli Essenziali Chemiotipizzati). Grazie a queste certificazioni l’olio essenziale è definito e controllato da analisi cromatografica, ciò significa che è derivato dalle migliori piante ovvero l’ingrediente principale per ottenere oli di altissima qualità.

Approfittando della Pasqua e del mio anniversario di matrimonio ho realizzato una torta per festeggiare queste due ricorrenze speciali che ho aromatizzato con gli oli essenziali di lavanda, per il pan di spagna e di arancio per la crema pasticcera.

Sorprendente il risultato è bastata una piccola goccia per esaltare il gusto della crema e conferire un’aroma e un profumo particolare al pan di spagna.

La torta aromatizzata con oli essenziali, composta da tre strati soffice pan di spagna farciti con chantilly al mascarpone, crema pasticcera e gocce di cioccolato, è stata non solo una scoperta ma anche una vera e propria delizia che ha conquistato tutti.

Print Recipe
Torta aromatizzata con oli essenziali
Tre strati di soffice pan di spagna aromatizzato alla lavanda, farcito con chantilly al mascarpone, crema pasticcera e gocce d cioccolato.
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pan di spagna
per la crema pasticcera
per la chantilly al mascarpone
per la decorazione
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pan di spagna
per la crema pasticcera
per la chantilly al mascarpone
per la decorazione
Istruzioni
per il pan di spagna
  1. Scaldate il forno a 180°. Imburrate e infarinate uno stampo da 20 cm.
  2. In una ciotola montate a nastro (quando sollevando la frusta, l'impasto ricade lasciando una traccia a forma di nastro) le uova con lo zucchero e l'olio essenziale di lavanda.
  3. Setacciate 2/3 volte la farina poi incorporatela al composto di uova lentamente, mescolando con una spatola dal basso verso l'alto. Mi raccomando cercate di essere delicati in questo passaggio per non smontare l'impasto.
  4. Trasferite subito all'interno dello stampo senza sbattere ma distribuendolo con una spatola.
  5. Cuocete per 20-25 minuti. controllate la cottura al tatto: se l'impronta del dito resta visibile, il pan di spagna non è completamente cotto. se invece scompare, sfornate e sformate subito per fermare la cottura.
per la crema pasticcera
  1. In una casseruola portate a ebollizione il latte.
  2. In una ciotola mescolate con una frusta a mano lo zucchero con i tuorli, aggiungete poi l'amido e mescolate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Quando il latte avrà raggiunto il bollore versate metà del latte sul composto di uova e mescolate, poi riversate il composto nella casseruola e scaldate a fuoco vivace, sempre mescolando con la frusta, fino a quando il composto si sarà addensato.
  4. Trasferite la crema in una terrina, precedentemente messa in freezer, per far raffreddare rapidamente, e conservate in frigorifero per un paio d'ore coperta con pellicola a contatto.
per la chantilly al mascarpone
  1. Nella ciotola della planetaria, oppure utilizzando le fruste elettriche, iniziate a montare il mascarpone con lo zucchero a velo, l'olio essenziale di lavanda e 50 g di panna.
  2. Aggiungete a filo la panna rimasta, quando il composto è omogeneo aumentate la velocità e lavorate fino ad ottenere un composto montato.
  3. Coprite con pellicola e mettete in frigo fino al momento dell'utilizzo.
montaggio del dolce
  1. Tagliate il pan di spagna in tre strati, se usate uno stampo più largo (23/25 cm) otterrete due strati, mentre più piccolo (16-18 cm) otterrete quattro strati.
  2. Con l'aiuto di un sac a poche realizzate un cornicione doppio di chantilly alla crema. Riempite al centro con crema pasticcera e gocce di cioccolato.
  3. Ponete il secondo strato di pan di spagna e farcite come il precedente.
  4. Sistemate l'ultimo strato e coprite tutta la torta con la chantilly al mascarpone aiutandovi con una spatola, mettete in frigorifero.
  5. Dividete in due ciotole la chantilly al mascarpone rimasta e aggiungete ad una di queste un po' di colorante rosso in modo da ottenere una crema di colore rosa.
  6. Riprendete la torta e con la chantilly rosa realizzate della spatolate aiutandovi appunto con una spatola o un cucchiaio.
  7. Decorate a piacere la superficie, utilizzando un beccuccio a stella, con la restante chantilly.
  8. Decorate a piacere con zuccherini e meringhe.
Recipe Notes

Sarebbe meglio preparare il pan di spagna la sera prima, poi conservarlo in frigo coperto con pellicola trasparente, questo faciliterà il taglio.

lo stesso vale per la crema pasticcera e prima dell'utilizzo lavorarla energicamente con una frusta per emulsionarla.

Mi raccomando gli oli essenziali sono molto concentrati e vanno usati con estrema cura e moderazione, basta una sola goccia per sprigionare un intenso aroma.

Se preferite potete bagnare il pan di spagna con una bagna realizzata con acqua e zucchero.

Articolo in collaborazione con Nutrimea Mearome Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.