Crostate/Tart

Crostata con panna cotta alle more e mirtilli aromatizzata alla lavanda

Oggi sono felice di proporvi una nuova ricetta realizzata con gli oli essenziali dell’azienda Nutrimea Mearome Italia, con la quale avevo già collaborato e realizzato per loro la ricetta della torta aromatizzata agli oli essenziali.

Quando mi propongono questo tipo di collaborazione sono sempre molto entusiasta. Amo conoscere e testare prodotti naturali e di qualità come gli oli essenziali, che possono essere utilizzati, non solo per il loro effetto terapeutico, ma anche in cucina.

Gli oli essenziali li uso da sempre ma soltanto da poco ho scoperto che sono un ottimo alleato in cucina.

In base agli usi e al tipo di essenza, possono esaltare il gusto del piatto, possono renderlo più morbido, più digeribile o semplicemente più profumato e aromatico.

Gli oli essenziali Mearoma della ditta Nutrimea sono 100% puri e biologici e, cosa molto importante sono certificati OEBBD (Oli Essenziali Bio chimicamente e Botanicamente Definiti) e OECT (Oli Essenziali Chemiotipizzati). 

Il mio preferito è senza dubbio l’olio essenziale di lavanda che uso ormai quotidianamente nel diffusore, prima di andare a dormire, quando voglio rilassarmi e immergermi in una piacevole lettura.  Due gocce sui polsi o sulle tempie per alleviare il mal di testa e calmare l’ansia e il nervosismo. Una goccia nella crema per il viso per le impurità e per schiarire le macchie, utile in caso di ustioni, punture di insetti, ustioni ecc… ecc…

Insomma sono veramente molteplici i benefici e le proprietà di questo fantastico olio essenziale, ma ora vorrei parlarvi di come l’ho utilizzato in cucina per preparare questa deliziosa crostata con panna cotta alle more e mirtilli aromatizzata alla lavanda.

Per la base della mia crostata ho preferito, anziché la solita frolla, una pasta brisée, tipica per la preparazione delle galette francesi di frutta, per avere un risultato più rustico e leggero.

Ho farcito il guscio di pasta brisée con una gelée di mirtilli e more fresche e una cremosa panna cotta con aggiunta di more e mirtilli aromatizzata alla lavanda.

Il risultato è stato eccezionale. Un accostamento delicato e insolito con un tocco di provenzale che vi sorprenderà.

Crostata con panna cotta e frutti di bosco aromatizzata alla lavanda

Mi raccomando fate attenzione che siano adatti per uso alimentare, l’etichetta deve riportare la dicitura “olio essenziale” e specificare che è puro al 100% e che proviene da agricolutura biologica.

Vi lascio QUI il link nel caso voleste provarlo, sarei felice di sapere se lo avete utilizzato e come.

Crostata con panna cotta aromatizzata alla lavanda

 

Crostata con panna cotta more e mirtilli aromatizzata alla lavanda

Print Recipe
Crostata con panna cotta alle more e mirtilli aromatizzata alla lavanda
Ingredienti per due stampi da 20 cm oppure uno stampo da 26/28 cm.
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 50 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la base
per la gelée more e mirtilli
per la panna cotta more e mirtilli
per la decorazione
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 50 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la base
per la gelée more e mirtilli
per la panna cotta more e mirtilli
per la decorazione
Istruzioni
per la base
  1. In una ciotola miscelate le farine con il sale e lo zucchero.
  2. Aggiungete il burro freddo a pezzettini e sbriciolate il composto con le mani fino ad ottenere un impasto sabbioso.
  3. Aggiungete l'acqua fredda e lavorate il composto fino ad un panetto che metterete in frigorifero a riposare coperto con pellicola.
per la gelée more e mirtilli
  1. Idratate la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  2. Mettete i mirtilli e le more in un pentolino con lo zucchero, qualche goccia di succo di limone e cuocete fino a quando i frutti inizieranno a spappolarsi.
  3. Trasferite il composto nel boccale del frullatore a immersione, aggiungete la gelatina strizzata e mixate fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo.
  4. Passate la purea al setaccio e versatela all'interno di un anello di 16 cm di diametro, rivestito con della pellicola, e mettete in freezer fino al momento dell'utilizzo.
per la panna cotta more e mirtilli
  1. Sciacquate le more e i mirtilli, trasferita la frutta nel boccale del frullatore e mixate fino ad ottenere una purea.
  2. Idratate la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  3. In un pentolino portate a sfiorare il bollore la panna.
  4. Aggiungete la gelatina strizzata e mescolate con una frusta a mano assicurandovi che non si formino grumi.
  5. Aggiungete la purea di more e mirtilli, tenete da parte un cucchiaio che vi servirà per la decorazione, e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
composizione del dolce
  1. Riprendente la brisée dal frigorifero e stendetela su un piano di lavoro leggermente infarinato ad uno spessore di circa 4 mm.
  2. Rivestite uno un anello o uno stampo per crostate dal fondo removibile, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete in frigorifero a riposare per un'oretta.
  3. Preriscaldate il forno a 180° e cuocete la base per circa 40 minuti circa, deve riultare dorata. Lasciate raffreddare completamente.
  4. Recuperate la vostra gelée dal freezer attendete qualche minuto e estraetela dall'anello poggiandola delicatamente sul fondo della base.
  5. Versate la panna cotta sopra distribuendola in modo uniforme e lasciatela raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore.
  6. Decorate la vostra crostata con al purea di more e mirtilli e fiori di lavanda.
Recipe Notes
  • Gli oli essenziali, essendo molto concentrati,  vanno utilizzati con parsimonia. Bastano 1 o 2 gocce per aromatizzare qualsiasi piatto. Gli oli essenziali sono liposolubili, il che significa che si sciolgono in un grasso e non nell’acqua. Non vanno quindi mai aggiunti direttamente nella ricetta, ma necessitano di un vettore, ovvero di essere prima sciolti o mescolati in un’altra sostanza. I possibili vettori in cui sciogliere gli oli essenziali sono: olio (bastano 4 gocce per aromatizzare un litro di olio), yogurt, miele (1 goccia), burro, creme, ecc... e vanno aggiunti all’ultimo momento e a fuoco spento per evitare che con il calore si disperda l’aroma. 

 

  • Se vi avanza della panna cotta riempite alcuni bicchierini e gustatela in purezza con qualche mirtillo, mora o frutta fresca è veramente una chicca.

Crostata panna cotta aromatizzata con olio essenziale di lavanda

Crostata di more, mirtilli e panna cotta aromatizzata con olio essenziale di lavanda

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.