Crostate/Tart, Dolci francesi

Tarte con crema al limone e mousse al mango.

La tarte con crema al limone e mousse al mango è la mia seconda proposta realizzata in collaborazione con gli oli essenziali Maearome di Nutrimea.

Ricordate la crostata panna cotta alle more e mirtilli aromatizzata alla lavanda realizzata con l’olio essenziale di lavanda? questa volta ho deciso di sperimentare, per aromatizzare la mia tarte, l’olio essenziale di limone.

Un olio essenziale puro 100% biologico dalle mille proprietà terapeutiche, molto usato in cucina sia per le preprazioni dolci, per aromatizzare creme, torte e biscotti, che salate, per piatti a base di verdure, carne, pesce, tofu. Inoltre è eccellente per disinfettare cozze e molluschi messi a bagno a spurgare.

Io ho deciso di utilizzarlo per aromatizzare, intensificando il sapore e il profumo, la crema al limone che compone questo dolce stratificato di una delizia incredibile.

La tarte con crema al limone e mousse al mango si compone di una frolla sablée, una crema al pralinato mandorle e nocciole, una financier (tipico dolce di origine francese a base di mandorle o nocciole), una crema al limone aromatizzata con olio essenziale di limone e infine una fresca e leggera mousse al mango.

La preparazione è un po’ lunga e potrebbe spaventare un po’ ma se procedete a step e organizzandovi bene vi assicuro che è un dolce alla portata di tutti e che alla fine vi lascerà estasiati e soddisfatti.

La ricetta è stata realizzata prendendo spunti un po’ qua e un po’ là sul web, la ricetta della Tarte Citron-Yuzu & Noisette di Aurélien del blog Les patisseries d’Aurelien è quella alla quale mi sono ispirata di più.

Ma ora vi lascio alla ricetta, tirate un respiro di sollievo, allacciate il grembiule, si parte!

Print Recipe
Tarte con crema al limone e mousse al mango.
pasta frolla sablée, pralinato alle nocciole e mandorle, financier alle nocciole, mousse al mango. Ingredienti per uno anello o stampo da 22 cm, oppure 8 annelli/stampini da 8 cm.
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la pasta frolla sablée
per il pralinato alle nocciole e mandorle
per la financier alle nocciole
per la crema al limone
per la mousse al mango
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la pasta frolla sablée
per il pralinato alle nocciole e mandorle
per la financier alle nocciole
per la crema al limone
per la mousse al mango
Istruzioni
per la pasta frolla
  1. Nella ciotola della planetaria, versate la farina, lo zucchero a velo, il sale e la polvere di mandorle. Aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti. Lavorate il composto a bassa velocità usando lo strumento a foglia. Quando il composto forma una consistenza sabbiosa, aggiungete l'uovo e mescolate fino a quando l'impasto si compatterà e la ciotola sarà pulita.
  2. Dividete l'impasto a metà e stendete ogni impasto separatamente tra due fogli di carta forno ad uno spessore da 2 a 3 mm. Lasciate riposare per due ore in frigorifero, poi ritagliate 1 disco di pasta frolla se volete realizzare una crostata di 22 cm oppure dei dischi di 8 cm di diametro.
  3. Rivestite gli anelli o lo stampo e lasciate riposare almeno 30 minuti nel congelatore o 2 ore minimo nel frigorifero prima di cuocere le crostate per 25-35 minuti in un forno preriscaldato a 170 ° C.
Per il pralinato
  1. In un pentolino portate a ebollizione l'acqua con lo zucchero. Quando la temperatura avrà raggiunto i 118° C aggiungete le nocciole e le mandorle intere mescolando costantemente con un cucchiaio di legno per evitare che la frutta secca si bruci.
  2. Cuocete per circa 20 minuti mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Vedrete ad un certo punto la frutta secca ricoprirsi da un velo bianco di zucchero, non preoccupatevi continuate a cuocere fino a quando lo zucchero diventerà caramello e la frutta secca sarà lucente e avrà assunto un colore ambrato.
  3. Versate le mandorle e le nocciole caramellate su una teglia coperta con carta forno, distribuitele bene e quando saranno raffreddate completamente mettetele in un mixer e iniziate a tritare ad intervalli, per evitare il surriscaldamento dell'impasto, poi procedete fino ad ottenere una pasta pralinata fine e cremosa.
  4. Questo può richiedere tra i 10 e 30 minuti a seconda della potenza del mixer.
per la financier alle nocciole
  1. Fate sciogliere in un pentolino il burro fino a quando diventa di un bel colore nocciola e toglietelo dal fuoco. Semi montate gli albumi aggiungendo lo zucchero poco alla volta.
  2. In una ciotola capiente mescolate le polveri, incorporate gli albumi e poi il burro fuso mescolando delicatamente.
  3. Versate il composto su una teglia rettangolare di 22x18 circa ad uno spessore di 1 cm e cuocete a 170 ° C 12-15 min.
  4. Una volta raffreddato, tagliate con taglia biscotti dei dischi di 2 cm più piccoli del guscio della torta o delle crostatine.
crema al limone
  1. Fate idratare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  2. In un pentolino mescolate lo zucchero, le uova, i tuorli, il succo di limone e portate a sfiorare il bollore.
  3. Spegnete il fuoco, versate la crema all'interno del boccale del frullatore a immersione, aggiungete la gelatina strizzata, il burro a pezzetti, l'olio essenziale di limone e mixate al fine di ottenere una crema liscia e omogenea.
  4. Coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare per almeno 4 ore in frigorifero prima dell'uso.
mousse al mango
  1. Fate idratare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  2. Tagliate il mango a tocchetti e frullatelo in un mixer.
  3. Scaldate la polpa di mango con lo zucchero fino a raggiungere i 30°, aggiungete la gelatina strizzata e mixate con un frullatore a immersione.
  4. Semi montate la panna e aggiungetela al composto. Mettete in frigo fino al momento dell'utilizzo.
montaggio del dolce
  1. Distribuite uno strato sottile di pralina di nocciole sulla base della crostatine precedentemente cotte.
  2. Posizionate i dischi di financier sulla base del pralinato.
  3. Aggiungete la crema al limone lasciando un minimo spazio dal bordo. Mettete in firgorifero per 30 minuti.
  4. Coprite con uno strato di mousse al mango fino ad arrivare al bordo della frolla e lisciando a filo con una spatola. Mettete la restante mousse allinterno di un sac a poche e relaizzate un decoro a piacere.
  5. Decorate con il paralinato e la crema al limone avanzate.

Vi invito a leggere tutte le informazioni di questo fantastico olio essenziale sul sito di Nutrimea mentre se volete acquistarlo potete cliccare qui sotto.


Ricetta in collaborazione con Nutrimea Mearome.

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.