BRIOCHE

Brioche allo yogurt con crema alle nocciole

Sulla base della Brioche Vendéenne ho realizzato questa morbidissima Brioche allo yogurt con crema alle nocciole .

Ho sostituito la panna con dello yogurt alla stracciatella e ho aggiunto uno strato di crema alle nocciole per ingolosirla. Con lo stesso impasto ho realizzato delle briochine soffici e deliziose che sono andate a ruba nel giro di poche ore.

La brioche allo yogurt con crema alle nocciole l’ho cotta all’interno di uno stampo fantastico che ho trovato per caso su Amazon, vi lascio QUI il link. Era da qualche giorno che cercavo uno stampo da plumcake che fosse più alto e più corto rispetto a quello standard senza nessun risultato, poi su Amazon ho trovato uno stampo adatto per la cottura del pane in cassetta che si avvicinava molto a quello che cercavo.

Vi dico solo che è fantastico, mi sono trovata benissimo. Grazie alla presenza del coperchio in dotazione e ai fori presenti per regolare l’umidità, la cottura avviene in maniera impeccabile: uniforme e costante senza correre il rischio, come spesso capita, di bruciacchiare la parte superiore.

Non so se si percepisce la sofficità, croccante fuori e morbida dentro, una vera delizia che dovete assolutamente provare.

Per le briochine invece ho adottato il metodo utilizzato per realizzare i classici pain au chocolat, se volete potete preparare anche dei panini con gocce di cioccolato oppure sbizzarrirvi con la fantasia.

Per la ricetta vi rimando alla Brioche Vendéenne che potete seguire in ogni passaggio sostituendo la panna con dello yogurt alla stracciatella. Io ho sostituito anche una minima quantità di farina con farina integrale di grano tenero perchè non ne avevo abbastanza.

Per la formatura invece prendete un pò di più della metà di impasto e trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato.

Stendetelo con il mattarello realizzando un rettangolo e spalmate con una spatola la crema alle nocciole sulla superficie del rettangolo, arrotolatelo per il lungo, ben stretto, creando un salsicciotto.

Con un coltello ricavate 6 spirali e disponetele, lasciando un po’ di spazio tra uno e l’altra, in uno stampo di queste misure circa: 22.8 x 12.3 x 11cm. Se utilizzate uno stampo classico, lungo oltre i 25 cm, vi consiglio di utilizzare tutta la quantità  l’impasto.

Coprite con il coperchio, se utilizzate questo stampo, altrimenti con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Terminato il tempo di lievitazione spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte o panna e infornate per circa 35/40 minuti con il coperchio chiuso e monitorando la cottura. Gli ultimo minuti sfilate il coperchio e fate dorare bene la superficie. 
Con il restante impasto relizzate le vostre briochine o panini.

Un abbraccio!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.