babka con crema al pralinato
Brioche, Lievitati dolci

Babka con crema al praliné

Ormai lo sapete quanto io ami la Babka e quanta soddisfazione mi dà preparare questa meravigliosa brioche intrecciata.

Oltre a regalarmi un immenso piacere, la Babka si presta alle più svariate personalizzazioni permettendomi di dare libero sfogo alla fantasia.

L’ultima volta l’ho preparata con una confettura di frutti rossi e la volta prima con una crema alle nocciole, oggi vi presento una Babka speciale che vi farà perdere la testa.

La Babka al praliné è composta da un impasto brioche bicolore e farcita con una fantastica crema al praliné. Questa crema, che trovate sul mio profilo Instagram nei contenuti in evidenza e presto qui sul blog, è una crema sublime realizzata con una pasta di mandorle e nocciole caramellate.

Un connubio incredibile, immaginate questa crema deliziosa dal profumo intenso che si mescola abbracciando intrecci di impasto alla vaniglia e al cioccolato.babka con crema al pralinato

Una delizia non solo per il palato ma anche per gli occhi perché oltre ad essere di una bontà sublime e anche molto elegante e bella da vedere.

Se la provate taggatemi sul mio profilo Instagram e la ricondividerò con immenso piacere.

Un abbraccio!

Print Recipe
Babka bicolore al praliné
Intrecci di impasto brioche chiaro e scuro farciti con una golosa crema di mandorle e nocciole caramellate. Ingredienti per uno stampo da plumcake di 10x20
Babka bicolore al praliné
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la farcitura
  • pralinato o crema spalmabile o confettura extra
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la farcitura
  • pralinato o crema spalmabile o confettura extra
Babka bicolore al praliné
Istruzioni
  1. Nella ciotola della planetaria ponete la farina setacciata (o in un ciotola normale se impastate a mano) con il lievito secco, mescolate a bassa velocità e aggiungete lo zucchero, la vaniglia, le 2 uova e tutta l’acqua.
  2. Lavorate l'impasto fino a quando inizierà a compattarsi, aumentate leggermente la velocità dell’impastatrice e iniziate ad aggiungere il burro, un pezzetto per volta. Non aggiungete un secondo pezzo di burro se il primo non è stato completamente assorbito.
  3. Impastate e di tanto in tanto, con una spatola, raccogliete l’impasto dai bordi e dal fondo.
  4. Impastate fino a quando l'impasto si avvolgerà al gancio e si staccherà dalle pareti della ciotola. L'impasto dovrà risultare liscio e toccandolo non deve appiccicarsi alle dita. Se l'impasto dovesse risultare ancora appiccicoso date una o due pieghe di rinforzo con un intervallo di riposo di 10/15 minuti.
  5. Dividete l'impasto a metà e aggiungete ad una di queste il cacao amaro setacciato, impastate per amalgamare il cacao all'impasto.
  6. Poi coprite con della pellicola per alimenti e lasciateli lievitare per 2/3 ore a temperatura ambiente fino al raddoppio.
  7. Trascorso il tempo, infarinate il piano di lavoro con un velo di farina e adagiateci l’impasto. Stendeteli in un rettangolo di circa 1 cm di spessore.
  8. Posizionateli l'uno sull'altro, spalmate la superficie con la crema al praliné lasciando qualche centimetro libero intorno al bordo. Arrotolate dal lato più corto, tenendo la parte di giuntura rivolta verso il basso.
  9. Coprite il rotolo con della pellicola e lasciatelo in frigo per un'oretta, io per questioni di tempo l'ho lasciato tutta la notte, questo consentirà di creare un taglio preciso senza sporcare l'intreccio.
  10. Tagliate il rotolo a metà con un coltello affilato, in modo da ottenere due cordoni, posizionate le parti del taglio, con la crema, verso l’alto.
  11. Intrecciate ora i due cordoni per formare una treccia.
  12. Ricoprite con carta forno lo stampo da plumcake, adagiate delicatamente la treccia, coprite con pellicola e fate lievitare a temperatura ambiente fino a quando l'impasto avrà quasi raggiunto i bordi dello stampo. Nel mio caso ci sono volute 3 ore.
  13. Preriscaldate il forno a 180°. Infornate la Babka per 20 minuti circa, fate la prova stecchino: dovrà uscire asciutto e privo di residui di impasto.
  14. A fine cottura fate raffreddare su una gratella e con l'aiuto di un sac a poche munito di beccuccio liscio farcite, bucando l'impasto sui lati, con la crema al praliné.

babka con crema al pralinè

babka al pralinato

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.