fondi di frolla per crostate o tartellette
Crostate/Tart, Ricette di base

Fondo di pasta frolla per crostate con anello microforato

Come ottenere un fondo di pasta frolla perfetto per crostate o tartellette con l’utilizzo dell’anello microforato.

fondo di pasta frolla per crostate

fondi di frolla per crostate o tartellette

Fondo di pasta frolla per crostate con anello microforato

Marianna Manzi
Ricetta e realizzazione di un fondo di frolla perfetto per crostate. Ingredienti per due anelli microforati del diametro di 20 cm, altezza 2 cm
Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Pin Recipe
Portata Dessert
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 150 g burro ottima qualità
  • 90 g zucchero a velo
  • 1 vaniglia la polpa di un baccello
  • 30 g mandorle in polvere
  • 1 uovo intero
  • un pizzico sale
  • 250 g farina debole (W160) adatta per crostate/biscotti

per la doratura

  • 20 g tuorlo
  • 5 g panna liquida fresca

Istruzioni
 

  • Per prima cosa tirate fuori il burro dal frigo almeno un'oretta prima circa (dipende dalla temperatura)
  • Nella ciotola della planetaria munita di gancio a foglia lavorate il burro morbido tagliato a tocchetti con lo zucchero a velo.
  • Lavorate il composto fino ad ottenere una crema omogenea.
  • Aggiungete la polpa del baccello di vaniglia e il pizzico di sale e lavorate il composto.
  • Aggiungete anche la farina di mandorle continuando a mescolare.
  • In una ciotola sbattete l'uovo con una forchetta e incorporatelo, poco alla volta, alla crema di burro e zucchero. Lavorate e aiutatevi con una spatola per amalgamare bene il composto che resta sul fondo.
  • Aggiungete la farina e lavorate il composto giusto il tempo che ci vorrà per far assorbire la farina (vedi video su IG).
  • Con un tarocco prendete il vostro impasto e lavoratelo velocemente su due fogli di carta forno. NON dovete impastare dovete solo compattarlo cercando di ottenere un panetto omogeneo dello stesso spessore, questo vi permetterà di stendere la frolla più facilmente e con uno spessore uniforme.
  • Avvolgetelo bene con la carta forno e mettete in congelatore per 2 ore oppure in frigorifero per tutta la notte.
  • Riprendete il vostro panetto e stendetelo, su un foglio di carta forno leggermente infarinato oppure su un tappetino microforato, ad uno spessore di 2.5/3 mm e mettete in frigo per un'ora.
  • Ricavate la base utilizzando la circonferenza dell’anello.
  • Con la restante pasta ricavate delle strisce più alte rispetto al bordo del vostro anello, quindi circa 3 cm, se notate che l'impasto si è ammorbidito riponete nuovamente in frigo. Quando rivestite l'anello l'impasto deve essere freddo.
  • Imburrate con l'aiuto di un pennello l'anello. Io l'ho fatto solo al primo utilizzo.
  • Rivestite il bordo dell'anello con le strisce, ritagliate l'impasto in eccesso e sigillate le due estremità con le dita.
  • Inserite al centro la base pressando leggermente contro il bordo, potete spennellare con un po' di acqua o burro a pomata le giunture in modo da farle aderire bene.
  • Con un coltello affilato ritagliate i bordi in eccesso.
  • Riponete in frigorifero per 2 ore, più sta e meglio è! ho notato che lasciandolo tutta la notte il risultato è impeccabile e i bordi restano perfetti senza crollare.
  • Preriscaldate il forno a 170°C funzione statico e infornate.
  • Cuocete per circa 15 minuti, dovrà essere leggermente colorata e fate raffreddare.
  • Mescolate il tuorlo con la panna e spennellate il fondo e i bordi, questo permetterà non solo di dorare la vostra frolla ma anche di impermeabilizzarla.
  • Infornate per altri 10 minuti circa o fino a quando sarà perfettamente dorata.

Note

Su mio profilo instagram trovate nei contenuti in evidenza alla voce "fondo di frolla" un piccolo video step by step.
QUI potrete trovare alcuni consigli e suggerimenti sui materiali utilizzati.
N.B. con il tempo ho verificato che è possibile partire dalla base, anziché dal bordo, in questo modo avrete già la base pronta all'interno del vostro anello e potete inserire le strisce lungo il bordo. Su Instagram, nella sezione dei Reels, troverete alcuni esempi.

fondi di frolla per crostate o tartellette

 

Potrebbe piacerti...

24 commenti

  1. Jacopo dice:

    Ciao! Anche io ho comprato da pochi giorni l’anello microforato, solo che l’ho preso da 24 cm… come faccio con le dosi della tua ricetta? Grazie in anticipo 😉

    1. Ciao Jacopo la quantità di frolla di ba sta sicuramente. A presto!

      1. Jacopo dice:

        Grazie mille Marianna! Domani la faccio e ti dico 😉

        1. Jacopo dice:

          P.S. Non adoro la farina di mandorle… posso ometterla o devo sostituirla con qualcosa?

          1. Ciao Jacopo si puoi ometterla. Buona serata Marianna

          2. Aurora dice:

            Ciao, se non ho la planetaria posso usare il bimby o le fruste elettriche ?

          3. Ciao Aurora, scusa il ritardo puoi fare tranquillamente a mano oppure con il Bimby anche se questu’ultimo non lo conosco. Buona giornata Marianna

  2. Alessandro dice:

    Ciao, la cottura è alla cieca o in bianco?

    1. Ciao Alessandro la cottura è in bianco. Buona giornata Marianna

      1. Alessandro dice:

        Ti ringrazio! Sto provando da quasi una settimana ricette di frolle da cucinare con stampo microforato (acquistato appositamente) ma nessuna di questa ha funzionato: i bordi mi crollano sempre 🙁
        Speriamo la tua funzioni, sono molto fiducioso! grazie ancora!!

        1. Alessandro dice:

          Premetto che ho lo stampo alto 3,5cm, che sia quello il problema?

          1. L’importante è che i inforni l’anello e la frolla ben freddi. Lasciala tutta la notte in frigo all’interno dell’anello prima di infornare. Io addirittura inforno da congelata. Vedrai i bordi non cadranno. Fammi sapere😉

          2. No l’altezza non c’entra. Leggi la risposta precedente 😉

          3. Alessandro dice:

            Appena sfornata anche la seconda (dopo che è stata tutta la notte in freezer già coppata nell’anello microforato). i bordi cedono leggermente, ma il problema più grande è che rimangono letteralmente attaccati all’anello microforato. Ho imburrato abbondantemente l’anello prima di inserire la frolla. ho cucinato con i pesi sopra e a 170 statico per circa 20min. la past frolla proprio non si è ritirata/staccata dal ring… ora sto aspettando che si raffreddi per vedere che succede, ma mi sembra ahimè una storia già vista 🙁 l’anello è di pavoni, mi auguro non sia quello il problema

          4. Ciao Alessandro, allora come prima cosa ti chiedo se usi la teglia micorforata con il teppetino.

          5. Alessandro dice:

            No, uso carta forno e teglia classica. é fondamentale teglia forata + tappetino?

          6. Ecco perchè! il tappetino con la teglia microforata permette di fare passare l’aria e evitare proprio il rignofiamento. In questo modo non devi mettere nessun peso. Se hai un profilo instagram ho pubblicato alcuni video.

          7. Alessandro dice:

            quindi dici che omettendo i pesi al centro (metto carta forno + ceci secchi) ed utilizzando tappetino forato e teglia, i bordi si dovrebbero staccare? di fatto io non ho problemi di cottura, la base è cotta bene e non bruciata. il problema è proprio che i bordi restano completamente attaccati e quando provo a staccarla (da fredda) il guscio chiaramente si rompe

          8. La ricetta della frolla è la mia? trovo molto strano, pur imburrando che non si stacchino, l’unica cosa che posso dirti è provare ad utilzzare un anello diverso tipo della decora oppure quelli della silikomart che sono in materiale termoplastico.

          9. Alessandro dice:

            Sisi, ricetta seguita al dettaglio.. altre ricette facevano risultare una frolla che si staccava dallo stampo ma i bordi collassavano eccessivamente, quindi ho optato per la tua che in termini di bordi è sicuramente la migliore fino ad ora.. strano! grazie mille della disponibilità comunque

  3. Ilenia dice:

    Ciao,ho usato la tua ricetta e stampo microforato. Il burro è uscito dai fori ed è colato sul fondo del forno. Un disastro. Come mai?

    1. Ciao Ilenia, aiutoooooo. Hai seguito alla lettera la ricetta? Se hai fatto il riposo in frigo e infornate la frolla fredda è impossibile. Forse hai sbagliato qualcosa nell’impasto. Il burro era troppo sciolto oppure il tipo di burro sbagliato. Mi spiace perché questa ricetta è super collaudata. Buon anno!

  4. Ciao Marianna adoro il tuo sito😍😍
    Volevo sapere se voglio omettere i gr di farina di mandorle li sostituisco con farina normale o evito di metterli?
    E se volessi sostituire con altra farina di frutta secca lascio invariati i grammi??
    Ciao grazie ☺️

    1. Ciao Marzia, ti ringrazio tantissimo. Allora, si certo puoi omettere la farina di mandorle oppure sostituirla con altra polvere di frutta secca tipo pistacchi o nocciole. Ti auguro una buona domenica. A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.