Uncategorized

Crostata al cioccolato e croccante ai corn flakes

Se siete dei veri amanti del cioccolato questo è il dolce che fa per voi.

La crostata al cioccolato e croccante ai corn flakes è un dessert sublime che vi conquisterà al primo assaggio, è composto da una base di frolla alle mandorle (ricetta QUI), uno strato croccante al cioccolato e corn flakes e una cremosa ganache al cioccolato, decorato con ciuffetti di ganache montata alla vaniglia e corn flakes caramellati.

Il croccante della frolla e dei corn flakes si fonde in un intenso cioccolato fondente, un delicato cioccolato al latte e un dolce cioccolato bianco, un perfetto accordo di gusti, sapori e consistenze.

Print Recipe
Crostata al cioccolato e croccante ai corn flakes
Pasta frolla alle mandorle, croccante ai corn flakes, ganache cremosa al cioccolato, ganache montata alla vaniglia.
Piatto dolci
Cucina Italiana
Keyword Crostata
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
ganache cremosa al cioccolato
per il croccante ai corn flakes
per la ganache montata alla vaniglia
per i corn flakes caramellati
Piatto dolci
Cucina Italiana
Keyword Crostata
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
ganache cremosa al cioccolato
per il croccante ai corn flakes
per la ganache montata alla vaniglia
per i corn flakes caramellati
Istruzioni
per il croccante ai corn flakes
  1. Sciogliete il cioccolato al microonde, aggiungete pian piano l'olio mescolando e poi il cereali sbriciolati grossolanamente. Mescolate e mettete da parte.
per la ganche al cioccolato
  1. In una casseruola, scaldate la panna con il miele.
  2. Spezzettate il cioccolato fondente e quello al latte all'interno di un boccale.
  3. Quando la panna sfiorerà il bollore versatela, in 3 volte, sul cioccolato e mescolate delicatamente con una spatola, aggiungete il burro a pezzetti continuando a mescolare per scioglierlo.
  4. Con il frullatore a immersione emulsionate la crema, facendo attenzione a non far incorporare aria. Fate riposare a temparatura ambiente per circa 15 minuti.
  5. Dopo aver cotto il vostro fondo di frolla come da ricetta, stendete sul fondo, con l'aiuto di una spatola, il croccante ai corn flakes, lisciate bene e versate sopra la ganache fino ad arrivare al bordo della frolla.
  6. Mettete in frigo per circa 2 ore poi lasciatela a temperatura ambiente. Fate attenzione quando la traportate perchè la crema è molto liquida.
per i corn flakes caramellati
  1. Mettete lo zucchero di canna in un pentolino a caramellare, versate i cereali mescolando con una spatola, quando saranno ricoperti di caramello, spegnete e versateli su un foglio di carta forno e fate raffreddare.
per la ganache montata alla vaniglia (da preparare il giorno prima)
  1. Mettete la panna con i semini e il mezzo baccello di vaniglia a scaldare, quando sfiora il bollore spegnete e lasciate in infusione per 1 ora.
  2. Mettete il cioccolato bianco spezzettato in un boccale, e reidratate la gelatina in acqua fredda.
  3. Scaldate nuovamente il latte, togliete il baccello, e versatelo bollente sul cioccolato, aggiungete la gelatina strizzata e mettete in frigo tutta la notte. Il giorno dopo montate la ganache con le fruste elettriche e mettetela all'interno di un sac a poche con bocchetta liscia.
  4. Decorate la crostata con ciuffetti di ganache, corn flakes caramellati e servite.
Recipe Notes

Con queste dosi otterrete una crostata di 18 cm. La pasta frolla ( ricetta fondo di frolla) che avanzerà potete surgelarla.

La ganache montata alla vaniglia, per la decorazione, va preparata la sera prima per darle il tempo di rassodare bene e poi montare.

La crostata va tenuta in frigo giusto il tempo di far rassodare la ganache, poi potete tenerla in un luogo fresco, in questo modo non perderà la sua cremosità .

Se non volete utilizzare i corn flakes per il croccante potete sostituirli con nocciole, mandorle o wafer.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.