Crostate/Tart

Tartellette con crema al pistacchio, mousse allo yogurt, ganache ai lamponi

Piccoli scrigni di pasta frolla racchiudono una golosa crema frangipane al pistacchio e lamponi, un cuore morbido di mousse allo yogurt, e una cremosa ganache montata ai lamponi.

Un dessert sfizioso, fresco e goloso che delizierà anche i palati più esigenti, presentate in piccole monoporzioni renderanno unico il momento del vostro dessert.

Print Recipe
Tartellette con crema al pistacchio, mousse allo yogurt, ganache ai lamponi
Piccoli scrigni di pasta frolla racchiudono una crema frangipane al pistacchio e lamponi, un cuore di mousse allo yogurt, e una ganache montata ai lamponi. Ingredienti per 6 anelli o stampini di 8 cm di diametro.
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 50 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
tartellette
Ingredienti
per la ganache montata ai lamponi
per la mousse allo yogurt
per la crema frangipane al pistacchio e lamponi
Piatto dolci
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 50 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
tartellette
Ingredienti
per la ganache montata ai lamponi
per la mousse allo yogurt
per la crema frangipane al pistacchio e lamponi
Istruzioni
per la ganache montata ai lamponi
  1. In un padellino cuocete i lamponi, con lo zucchero e il succo del limone fino a quando i frutti si saranno spappolati. Passate la composta attraverso un setaccio recuperare tutta la polpa, e mettete da parte.
  2. Fate reidratare la gelatina in acqua fredda, nel frattempo sciogliete il cioccolato al microonde poi versatelo all'interno del boccale del frullatore a immersione.
  3. In un pentolino scaldate i 100 g di panna con la vaniglia, quando il composto sfiorerà il bollore versatelo sul cioccolato, mescolate con una spatola fino quando il cioccolato sarà completamente sciolto.
  4. Sempre mescolando aggiungete la gelatina reidratata, i restanti 125 g di panna fredda e la polpa di lampone. Emulsionate il tutto con il frullatore a immersione e conservate in frigorifero, coperto con pellicola trasparente a contatto, per tutta la notte.
per la mousse allo yogurt
  1. Scaldate lo yogurt e lo zucchero fino a 35°, aggiungere la gelatina idratata mescolando con una frusta. Semi montate la panna e aggiungetela allo yogurt mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate la mousse all'interno di un sac a poche e riempite sei stampini sferici del diametro di 6 cm. Mettete lo stampo in freezer tutta la notte.
per la crema frangipane al pistacchio e lamponi al pistacchio e lamponi al pistacchio
  1. Nella ciotola della planetaria munita di gancio a foglia, oppure in una ciotola con una spatola, lavorate il burro morbido a pomata con lo zucchero.
  2. Aggiungete alla crema la farina di pistacchi, sempre mescolando, e poco alla volta l'uovo, che avrete sbattuto con una forchetta. Quando la crema sarà perfettamente omogenea trasferitela all'interno di un sac a poche e mettete in frigorifero.
composizione del dolce.
  1. Riempite il fondo di ogni tartelletta con una strato di crema frangipane, aggiungete qualche lampone tagliato a metà e infornate per 20 minuti circa, o fino a quando che la crema avrà assunto un colore dorato, a 160° gradi. Fate raffreddare.
  2. Recuperate la ganache ai lamponi e montatela leggermente con una frusta a mano, dovete ottenere una consistenza simile ad una mousse, poi trasferitela all'interno di un sac a poche con beccuccio liscio di 16 mm.
  3. Riprendete le vostre tartellette e adagiate al centro di ognuna la sfera congelata di mousse allo yogurt.
  4. Coprite la mousse con la ganache montata ai lamponi e decorate con lamponi freschi e pistacchi tagliati a metà.
Recipe Notes

per la frolla vi rimando alla ricetta fondo di frolla QUI, seguite tutto il procedimento utilizzando 6 anelli microforati oppure stampini per crostatine del diametro di 8 cm.

Per quanto concerne la mousse allo yogurt ho utilizzato uno stampo in silicone contenente 6 sfere del diametro di 6 cm.

Per ottenere un risultato ottimale consiglio di preparare sia la mousse allo yogurt che la ganache ai lamponi  il giorno prima.

                

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.