tartellette ciliegie e nocciole
Crostate/Tart

Tartellette ciliegie e nocciole

Adoro le ciliegie e quando, quelle rare volte, me ne avanza qualcuna mi sbizzarisco con qualche dolce.

In questo caso ne avevo veramente poche, e avevo anche della crema fangipane alle nocciole avanzata, così ho deciso di combinare questi due ingredienti insieme e, aggiungendone altri, ho realizzato queste deliziose e golose tartellette ciliegie e nocciole.

Le tartellette ciliegie e nocciole sono deliziosi scrigni di pasta frolla farciti con crema frangipane alla nocciola, confettura di ciliegie, pralinato alle nocciole, crema chantilly al mascarpone e ciliegie fresche.

Vi lascio subito alla ricetta ricordandovi che la base della frolla la trovate QUI , e che potete seguire dei brevi passaggi della ricetta QUI.

Un abbraccio.

tartellette ciliegie e nocciole
Tartellette nocciole e ciliegie
Print Recipe
Deliziosi scrigni di pasta frolla farciti con crema frangipane alla nocciola, confettura di ciliegie, pralinato alle nocciole, crema chantilly al mascarpone e ciliegie fresche.
Porzioni
6 tartellette
Porzioni
6 tartellette
tartellette ciliegie e nocciole
Tartellette nocciole e ciliegie
Print Recipe
Deliziosi scrigni di pasta frolla farciti con crema frangipane alla nocciola, confettura di ciliegie, pralinato alle nocciole, crema chantilly al mascarpone e ciliegie fresche.
Porzioni
6 tartellette
Porzioni
6 tartellette
Ingredienti
per il pralinato
per la crema frangipane alle nocciole
per la chantilly al mascarpone
Porzioni: tartellette
Istruzioni
per il pralinato
  1. Versate l'acqua in una padella, meglio se in rame, aggiungete lo zucchero e cuocete lo zucchero fino a arrivare a 118° (servirà un termometro da cucina).
  2. A quel punto aggiungete le nocciole intere e con un cucchiaio di legno mescolate bene, a fuoco moderato, per evitare che le nocciole si brucino.
  3. Noterete una patina bianca che avvolge la frutta, tutto normale continuate a mescolare fino a quando lo zucchero si scioglierà di nuovo e pian piano assumerà un colore biondo scuro tipico del caramello.
  4. Spegnete il fuoco e distribuite la frutta secca su un folgio di carta forno o un tappettino in silicone. Separatela bene e lasciate raffreddare completamente.
  5. Mettetela poi all'interno di un mixer e iniziate a tritare ad intervalli, per evitare il surriscaldamento dell'impasto, poi procedete fino ad ottenere una pasta pralinata fine e cremosa.
  6. Versate il pralinato all'interno di un sac a poche e riempite, fino alla metà, sei stampini sferici in silicone del diametro di 6 cm. Mettete in freezer fino a quando si saranno solidificati, il resto tenetelo da parte.
per la crema frangipane alle nocciole
  1. Nella ciotola della planetaria munita di gancio a foglia, oppure in una ciotola con una spatola, lavorate il burro morbido "a pomata" con lo zucchero.
  2. Quando otterrete una bella crema aggiungete la farina di nocciole, l'uovo e la farina. Mescolate fino ad ottenere un composto cremoso e omogeneo. Mettete in frigorifero a riposare.
  3. Preriscaldate il forno a 170° in funzione statica.
  4. Stendete la vostra frolla, foderate degli anelli/stampini di 8 cm e fate cuocere, a forno statico, per circa 10/15 minuti, la frolla deve leggermente dorarsi, poi fate raffreddare bene su una gratella.
  5. Distribuite su ogni tartelletta una strato sottile di pralinato avanzato, e uno di crema frangipane, fate attenzione a non riempire fino all'orlo perché la crema in cottura tenderà a crescere. (vedi video)
  6. Aggiungete qualche ciliegia fresca tagliata a pezzetti e cuocete a 160/170° per circa 20 minuti fino a quando la crema risulterà bella dorata.
per la chantilly al mascarpone
  1. Mettete la ciotola e le fruste in frigorifero per 20 minuti in modo che siano molto freddi.
  2. Assicuraretevi che la panna e il mascarpone siano ben freddi.
  3. Se utilizzate il baccello di vaniglia, tagliatelo a metà e recuperate i semini.
  4. Versate la crema liquida fredda e il mascarpone freddo in una ciotola, aggiungete i semi di vaniglia e inizate a montare la crema con le fruste a media velocità.
  5. Quando la crema inizia a diventare schiumosa (dopo alcuni minuti) aggiungete lo zucchero a velo setacciato. Montate la crema fino a quando otterrete una crema stabile e lucente.
conclusione del dolce
  1. Stendete su ogni tratelletta uno strato ci composta di ciliegie e adagiate sopra le sfere congelate di pralinato.
  2. Decorate la circonferenza con le ciliegie snocciolate e tagliate a metà e al centro con un bel ciuffo di chantilly al mascarpone.

tartellette ciliegie e nocciole

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.