Millefoglie
Dolci francesi

La Millefoglie

La millefoglie, conosciuta anche con il nome di Napoleone, è un dolce di origine francese di una bontà unica.

Secondo alcune fonti ufficiali, la vera origine del millefoglie, in realtà, è sconosciuta, anche se le prime tracce si trovano nel libro Le Cuisinier François di François-Pierre La Varenne, datato 1651. Sembrerebbe che sia stato creato, la prima volta, per essere servito in tavola ai reali francesi, ma non c’è nessuna documentazione a riguardo.

La versione che conosciamo oggi, cioè la classica pasta sfoglia a tre strati con due strati di crema pasticcera, è dovuta ad una modifica che fu introdotta nella ricetta tradizionale da Marie-Antoine Carême, cuoco e scrittrice francese di fine Settecento.

Oggi esistono diverse varianti e rivistazioni, quello che vi propongo io è la versione classica: strati di sfoglia fragranti  e croccanti alternati con una golosa crema diplomatica.

Se volete cimentarvi nella realizzazione della pasta sfoglia vi consiglio di leggere l’articolo sul blog “La pasta sfoglia” oppure, se volete una versione meno impegnativa,  l’articolo “Finta pasta sfoglia“, un impasto “furbo” e più semplice realizzato con formaggio spalmabile, burro e farina.

Un abbraccio!

Millefoglie

Millefoglie

Print Recipe
Millefoglie
Strati croccanti e fragranti di pasta sfoglia farciti con una golosa crema diplomatica.
Millefoglie
Tempo di preparazione 1 ora e 30
Tempo di cottura 20 - 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la sfoglia
per la crema diplomatica
Tempo di preparazione 1 ora e 30
Tempo di cottura 20 - 45 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per la sfoglia
per la crema diplomatica
Millefoglie
Istruzioni
per la sfoglia
  1. Preparate la pasta sfoglia (vedi ricetta pasta sfoglia) stendetela a duno spessore di circa 2 mm in un rettangolo di 30x40. Coprite con carta forno e mettete in frigorifero per 30 minuti.
  2. Scadalte il forno a 180° . Tagliate la sfoglia in tre strisce regolari larghe 10 cm e rifiliate bene i bordi. Disponeteli nella teglia, coprite con carta forno e con un'altra teglia sopra per una cottura uniforme.
  3. Infornate e dopo 15 minuti iniziate a controllare la cottura ogni 5 minuti. La superficie e la sezione della sfoglia devono essere uniformemente dorate.
  4. A cottura ultimata alzate la temperatura a 200° cospargete i rettangoli di sfoglia con lo zucchero a velo e infornate nuovamente per qualche minuto per caramellare. Sorvegliate sempre la pasta perchè si brucia rapidamente.
per la crema diplomatica
  1. In un pentolino portate a ebollizione il latte con i semini e il baccello di vaniglia.
  2. Reidratate la gelatina in acqua fredda per 10/15 minuti.
  3. In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero e aggiungete l'amido di mais.
  4. Togliete il baccello, versate metà del latte sul composto di tuorli e lavorate con la frusta. Rimettete nella casseruola a scaldate a fuoco vivace mescolando energicamente.
  5. Quando il composto si addensa, continuate a mescolare per qualche minuto poi spegnete e aggiungete la gelatina strizzata continuando a mescolare.
  6. Trasferite in una terrina, che avrete lasciato in frigo a raffreddare, ricoprite con pellicola a contatto e mettete in firgorifero.
  7. Quando la crema si sarà raffreddata completamente mescolatela energicamente con una frusta o con la planetaria.
  8. Montate la panna fredda di frigo e aggiungetene un terzo alla crema mescolando. quando il composto è omogeneo unite la restante panna mescolando con una frusta dal basso verso l'alto.
  9. Riempite di crema un sac a poche con bocchetta liscia e farcite le strisce di sfoglia nel senso della lunghezza (vedi video su Instagram).
  10. Mettetele nel congelatore per 15 minuti, poi con un coltello potete decidere di realizzate delle mini porzioni oppure lasciarla così. Decorate a vostro piacimento.

Millefoglie

Millefoglie

Millefoglie

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.