Babka al cioccolato
BRIOCHE, LIEVITATI DOLCI

Babka con crema alla nocciola

Io amo la Babka! è uno tra i miei dolci preferiti.

La Babka con crema alla nocciola è un dolce lievitato che viene farcito solitamente con una crema al cioccolato e poi intrecciato. E’ simile ad una brioche semidolce ed è molto buona oltre che bella da vedersi.

L’avevo preparata l’anno scorso ispirandomi ad una ricetta della bravissima Sonia Peronaci, poi quest’anno ho voluto rifarla seguendo la ricetta di Ottolenghi,  chef israeliano, che ho trovato sul bellissimo blog Fotogrammi di zucchero di Antonella.

Per la farcitura ho utilizzato la crema Delizia Biscokrok (crema alla nocciola con granella di biscotti) di Babbi, la ricetta orginale prevede una crema al cioccolato realizzata con cacao amaro, cioccolato fondente, burro e nocciole, ma voi potete decidere utilizzare la vostra crema spalmabile preferita oppure dell’ottima confettura.

Vi lascio alla ricetta, consigliandovi di visionare su mio profilo instagram, tra i contenuti in evidenza, il tutorial per realizzare l’intreccio, inoltre vi svelo un piccolo trucchetto che ho scoperto personalmente per ottenere un intreccio perfetto: dopo aver arrotolato l’impasto chiudetelo con della pellicola o carta forno e mettetelo in frigo fino a quando si sarà rassodato. In questo modo otterrete un taglio perfetto e quando lo intreccerete non si impiastriccerà tutto sporcandosi.

Un abbraccio.

 

Print Recipe
Babka con crema al cioccolato
Brioche lievitata intrecciata farcita con crema al cioccolato -Ricetta di Ottolenghi- Ingredienti per uno stampo da plumcake da 30X10 cm
Babka al cioccolato
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il ripieno
  • crema spalmabile a piacere, io ho utilizzato la crema Biscokrok di Babbi
per lo sciroppo
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 30 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
per il ripieno
  • crema spalmabile a piacere, io ho utilizzato la crema Biscokrok di Babbi
per lo sciroppo
Babka al cioccolato
Istruzioni
  1. Nella ciotola della planetaria ponete la farina setacciata (o in un ciotola normale se impastate a mano) con il lievito secco, mescolate e aggiungete lo zucchero, la vaniglia, le 2 uova e tutta l’acqua.
  2. Azionate l’impastatrice a bassa velocità per 5 minuti circa, finché l’impasto si sarà compattato, aumentate leggermente la velocità dell’impastatrice e iniziate ad aggiungere il burro, un pezzetto per volta. Non aggiungete un secondo pezzo di burro se il primo non è stato completamente assorbito.
  3. Fate attenzione che l’impasto non si scaldi troppo e non superi i 26/27°. Se l’impasto dovesse scaldarsi troppo, rovesciatelo su un piano di lavoro fresco, di marmo, oppure ponetelo in frigo.
  4. Impastate con energia, di tanto in tanto, con una spatola, staccate l’impasto dai bordi e dal fondo e rovesciatelo, impastate fino a ottenere un composto perfettamente incordato, che si avvolge attorno al gancio, si stacca perfettamente dai bordi della ciotola.
  5. Ponetelo in una ciotola leggermente unta con il burro, coprite con della pellicola per alimenti e lasciatelo lievitare per una notte in frigorifero.
  6. Il giorno seguente prelevate l’impasto dal frigo, infarinate il piano di lavoro con un velo di farina e adagiateci l’impasto. Stendetelo in un rettangolo di circa 40 x 30 cm e circa 1 cm di spessore.
  7. Spalmate la superficie con la crema lasciando però un perimetro di 2 cm libero tutto attorno, poi arrotolate dal lato lungo, tenendo la parte di giuntura rivolta verso il basso.
  8. Tagliate il rotolo a metà con un coltello affilato, in modo da ottenere due cordoni, posizionate le parti del taglio, con il cioccolato, verso l’alto.
  9. Tagliate 1-2 cm dalle estremità in modo da rimuovere le parti senza cioccolata. Intrecciate ora i due cordoni per formare una treccia.
  10. Imburrate e infarinate leggermente lo stampo da plumcake, adagiate delicatamente la treccia nello stampo, coprite con pellicola e fate lievitare fino al raddoppio. Io l'ho messo in forno con la funzione lievitazione se non ce l'avete fate ievitare al caldo 24° fino al raddoppio.
  11. Preriscaldate il forno a 180°. Infornate la Babka per 25 minuti circa, fate la prova stecchino: dovrà uscire asciutto e privo di residui di impasto.
per lo sciroppo
  1. Versate i 150 g di zucchero e i 90 g di acqua in una pentola e portate a ebollizione, lasciate quindi raffreddare.
  2. Sfornate la Babka e spennellatela abbondantemente e ripetutamente con lo sciroppo: è importante usarlo tutto. Aspettate che la Babka si sia intiepidita prima di sformarla.
Recipe Notes

Per una versione più ricca e golosa potete unire delle nocciole tagliate grossolanamente sopra lo strato di crema.

Io ho sosituito lo zucchero con dello zucchero di canna tritato finemente e lo sciroppo per la copertura con dello sciroppo d'acero.

Babka al cioccolato

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.