treccine allo yogurt con crema pasticcera
Brioche

Treccine soffici allo yogurt con crema pasticcera

Partendo dalla ricetta della mia amata brioche al burro ho realizzato queste irresistibili treccine soffici allo yogurt con crema pasticcera.

Per realizzare queste deliziose brioche intrecciate ho aggiunto nell’impasto lo yogurt, dimezzando la dose di burro e, per ingolosirle e renderle ancora più soffici e leggermente umide, le ho farcite con una golosa crema pasticcera.

Un risultato strabiliante, soffici e profumate, appena sfornate sono una droga.  Vi consiglio, se vorrete consumarle il giorno dopo, di conservarle all’interno di sacchetti per alimenti e scaldarle leggermente al microonde, riacquisteranno in pochi minuti la loro sofficità e infinità bontà.

treccine allo yogurt con crema pasticcera

Print Recipe
Treccine soffici allo yogurt con crema pasticcera
Soffici brioche intrecciate allo yogurt farcite con crema pasticcera.
treccine allo yogurt con crema pasticcera
Piatto dolci
Cucina Italiana
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
treccine
Ingredienti
impasto da preparare la sera prima
per la crema pasticcera
Piatto dolci
Cucina Italiana
Keyword Brioche
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti
Porzioni
treccine
Ingredienti
impasto da preparare la sera prima
per la crema pasticcera
treccine allo yogurt con crema pasticcera
Istruzioni
per la crema pasticcera
  1. In una casseruola mettete il latte con i semini e il baccello di vaniglia. Mescolate e portate a sfiorare il bollore, coprite con un coperchio.
  2. In una ciotola mettete i tuorli, lo zucchero di canna e mescolate con una frusta a mano, aggiungete l'amido di mais continuando a mescolare.
  3. Attraverso un colino versate il latte sopra alla crema di uova, mescolate e riversate il tutto all'interno della casseruola. Fate cuocere, mescolando con una frusta, fino a quando la crema si rapprenderà e risulterà lucida e cremosa.
  4. Versate la crema in una terrina o contenitore in vetro, coprite con pellicola a contatto e mettete in frigorifero a raffreddare per 2 ore.
per l'impasto
  1. Nella ciotola della planetaria versate la farina.
  2. Sciogliete il lievito nel latte e versatelo all'interno della ciotola, aggiungete lo zucchero, le uova, lo yogurt e impastate a media velocità.
  3. L'impasto si presenterà molto fluido non preoccupatevi, continuate a impastare fino a quando si avvolgerà completamente al gancio e toccandolo non si appiccicherà alle mani.
  4. Fate attenzione a non lavorarlo troppo, rischiereste di stracciare l'impasto, piuttosto spegnete la planetaria, lasciate riposare per 15 minuti capovolgendolo con un tarocco e riavviate l'impastatrice.
  5. Quando l'impasto è ben amalgamato e comincerà a staccarsi dalle pareti della ciotola, aggiungete il burro, poco alla volta, a tocchetti, e continuate a impastare fino a quando risulterà liscio ed elastico, poi ponetelo all'interno di una ciotola leggermente infarinata, coprite con pellicola e lasciate riposare per mezz'ora a temperatura ambiente.
  6. Date qualche piega in ciotola, coprite e mettete in frigorifero per tutta la notte.
  7. Il giorno dopo tirate fuori l'impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per un'oretta, poi stendetelo con le mani su un piano di lavoro infarinato, fate uno/due giri di pieghe, copritelo con la sua ciotola e lasciatelo riposare ancora per mezz'ora.
  8. Riprendete il vostro impasto, fate ancora una piega e realizzate un salsicciotto. Con un tarocco ricavate quattro pezzi e realizzate dei panetti rotondi, facendoli roteare con le mani. Coprite e lasciate riposare per 20/30 minuti.
  9. Con l'aiuto di un mattarello stendete i panetti (su instagram trovate un mini tutorial), spalmate sulla superficie uno strato di crema pasticcera lasciando un po' di spazio dal bordo e arrotolate dal lato lungo, tenendo la parte di giuntura rivolta verso il basso.
  10. Tagliate il rotolino a metà con un coltello affilato, in modo da ottenere due cordoni, posizionate le parti del taglio, con la crema, verso l’alto e intrecciate i due cordoni formando una treccia.
  11. Posizionate le trecce su una teglia, rivestita con carta forno, e lasciate lievitare 2 ore fino al raddoppio.
  12. Spennellate la superficie, con un po' di albume, spolverizzate sopra un po' di zucchero e infornate a 180° fino a quando risulteranno belle dorate.

treccine allo yogurt con crema pasticcera

 

Su instagram un piccolo video tutorial su come ho realizzato le treccine.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.