Torta Drip Cake
TORTE A STRATI

Drip Cake pistacchio e lamponi

Per i 19 anni di mio figlio Luca ho preprato questa meravigliosa Drip Cake pistacchio e lamponi. Una torta scenografica ed elegante che si presta molto per le occasioni speciali.

La Drip Cake pistacchio e lamponi è composta da 4 strati soffici di pan di spagna al cacao, farciti con una ganache montata al pistacchio, un confit ai lamponi e una chantilly al mascarpone.

La decorazione particolare di questa torta è data dall’effetto drip (colare) che si realizza facendo gocciolare la crema lungo i bordi.

Per aiutarvi nella realizzazione vi consiglio di visionare il video Reel sul mio profilo instagram.

Un abbraccio.

Torta Drip Cake

Print Recipe
Drip Cake pistacchio e lamponi
4 strati soffici di pan di spagna al cacao farciti con ganache montata al pistacchio, confit ai lamponi, chantilly al mascarpone, decorata con ganache al cioccolato.
Torta Drip Cake
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 30 minuti circa
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pan di spagna al cacao (meglio se preparato il giorno prima)
per la ganache montata al pistacchio (da preparare il giorno prima)
per il confit ai lamponi
per la chantilly al mascarpone
per la bagna al cacao
la ganache al cioccolato per la colata
Cucina Italiana
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 30 minuti circa
Porzioni
persone
Ingredienti
per il pan di spagna al cacao (meglio se preparato il giorno prima)
per la ganache montata al pistacchio (da preparare il giorno prima)
per il confit ai lamponi
per la chantilly al mascarpone
per la bagna al cacao
la ganache al cioccolato per la colata
Torta Drip Cake
Istruzioni
per il pan di spagna al cacao
  1. Setacciate due volte le polveri, ovvero la farina, l'amido, il cacao e il sale.
  2. Se non utilizzate le uova a temperatura ambiente, riscaldatele con lo zucchero a 45°C.
  3. Montate in planetaria con la frusta fino a ottenere un composto spumoso e ben montato. Ci vorranno circa 6/7 minuti, il composto deve in gergo "scrivere", ovvero alzando le fruste e disegnando con il composto, i disegni dovranno restare in superficie belli compatti.
  4. Aggiungete a mano, poco alla volta, le polveri setacciate mescolando con movimenti circolari, dal basso verso l’alto, assicuratevi che non resti farina sul fondo.
  5. Versate delicatamente il composto in uno stampo da 16/18 cm imburrato ed infarinato senza livellare. Se utilizzate uno stampo più grande avrete un pan di spagna meno alto e di conseguneza con meno strati.
  6. Infornate a 170°C forno statico per 30 minuti circa. Verificate bene la cottura al centro con uno stecchino.
  7. Fate raffreddare completamente poi coprite con pellicola e mettete in frigorifero fino al giorno dopo. Questo passaggio faciliterà il taglio.
per la ganache montata al pistacchio al pistacchio
  1. Fate fondere il cioccolato al microonde a 650W per 1 minuto, se necessita aumentate di altri 30 secondi.
  2. Portate a sfiorare il bollore la panna (55 g) con il glucosio.
  3. Versate la panna, in 4 volte, sul cioccolato e mescolate con una spatola partendo dal centro.
  4. Aggiungete la restante panna fredda, la pasta di pistacchio ed emulsionate con un frullatore a immersione. Per comodità vi conviene mettere tutto all'interno di un boccale.
  5. Coprite con pellicola a contatto e riponete in frigo tutta la notte.
per il confit ai lamponi
  1. In un pentolino mettete i lamponi con lo zucchero e qualche goccia di succo di limone. Cuocete fino a quando i frutti cominciano a spappolarsi e a formarsi una sorta di confettura.
  2. Fate intiepidire, trasferite all'interno di un sac a poche e mettete in frigo.
per la chantilly al mascarpone
  1. Nella ciotola della planetaria lavorate con la frusta il mascarpone con lo zucchero a velo e la vaniglia.
  2. Versate a filo la panna fredda di frigo e lavorate fino a ottenere un composto stabile e lucido. Non montate troppo! verificate alzando le fruste, se la crema resta compatta potete spegnere la planetaria, date un giro a mano con la frusta poi inserite la crema all'interno di un sac a poche e mettete in frigo.
per la bagna al cacao
  1. In un pentolino portate a bollore tutti gli ingredienti, filtrate e mettete da parte, Se avete un biberon apposito trasferite lo sciroppo al suo interno.
montaggio del dolce
  1. Vi consiglio di visionare il video Reel sul mio profilo instagram
  2. Riprendete la vostra ganache dal frigo e montatela con le fruste fino a ottenere un composto stabile e cremoso, anche qui attenzione a non montate troppo, verificate alzando le fruste. Trasferite la crema all'interno di un sac a poche.
  3. Tagliate il pan di spagna in quattro strati, adagiate il primo strato sul fondo e bagnate bene con la bagna al cacao.
  4. Con dei cerchi concentrivi realizzate prima uno strato e poi un cornicione con la chantilly al mascarpone.
  5. Realizzate un cerchio di ganache al pistacchio, un cerchio di confit ai lamponi e poi di nuovo uno di ganache al pistacchio e uno di confit (vedi Reel).
  6. Coprite con il secondo disco, bagnate con la bagna e realizzate due cerchi di chantilly, due di ganache al pistacchio, due di chantilly.
  7. Coprite con il terzo disco e procedete come per il primo disco. bagna, ganache al pistacchio, confit di lamponi, ganache al pistacchio e confit di lamponi.
  8. Coprite con l'ulitmo strato di pan di spagna, bagnandolo sotto e non sulla superficie dove invece andrete a ricoprire con la restante chantilly al mascarpone.
  9. Ricoprite anche i bordi aiutandovi con una spatola e lisciate la superficie aiutandovi con un tarocco. Mettete in frigorifero per qualche ora.
  10. Preparate la ganache: spezzettate finemente il cioccolato, portate a sfiorare il bollore la panna e versatela sul cioccolato mescolando bene con una spatola. Coprite con pellicola e tenete a temperatura ambiente fino all'utilizzo.
  11. Trascorso il tempo di riposo, riprendete la vostra torta e con l'aiuto di un cucchiaio realizzate l'effetto drip colando un po' di ganache su tutto il bordo esterno facendo in modo che alcune gocce scendano più di altre.
  12. Se al momento dell'utilizzo la ganache dovesse compattarsi troppo, scaldatela leggermente ma non troppo altrimenti tenderà a colare troppo, deve avere la giusta consistenza. Fate delle prove su un bicchiere capovolto.
  13. Decorate infine a piacimento con le creme avanzate e per un effetto wow una bella spruzzata di polver glitter color oro.

Drip Cake pistacchio e lamponi

Drip Cake pistacchio e lamponi

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.